CONSIGLI PER SCEGLIERE UN PESCE SANO

Oltre a maturare le competenze e le esperienze per creare e a gestire in maniera adeguata la vasca un altro aspetto fondamentale per chi alleva pesci ornamentali e’ quello che riguarda la scelta di esemplari in salute da introdurre nella vasca.

L’argomento e’ estremamente ampio ma in questo articolo intendo approfondire solo gli aspetti che riguardano la scelta di un esemplare in salute.

Innanzi tutto occorre documentarsi sulle esigenze vitali della specie che si intende allevare e una volta deciso cosa acquistare ci si reca presso il fornitore prescelto per effettuare l’acquisto.

Una scelta affrettata oppure effettuata senza la verifica di determinati aspetti della salute del pesce da introdurre possono portare a conseguenze gravi. Se non si e’ in grado di effettuare una scelta in autonomia puo’ essere utile farsi consigliare da appassionati con comprovata esperienza o da un veterinario esperto nella salute e nel benessere dei pesci ornamentali.

QUALI ASPETTI VANNO APPROFONDITI IN NEGOZIO?

-Lo stato di gestione delle vasche del negoziante o venditore: se le vasche sono poco curate e’ molto verosimile che i pesci ospitati possano avere problematiche di salute piu’ o meno evidenti al momento dell’acquisto. Il mio consiglio in questo caso e’ di cambiare  fornitore.

-Il comportamento dei pesci: i pesci devono nuotare normalmente e cibarsi (chiedere a chi vi vende i pesci di alimentarli di fronte a voi). Se i pesci si comportano in maniera anomala, alcuni si isolano o non mangiano evitare di acquistarli

-L’aspetto esteriore dei pesci: il corpo dei pesci deve avere la tipica colorazione della specie e non deve presentare macchie, puntini, aree arrossate e aree rilevate ne’ tantomento parassiti sulla cute. Le pinne devono essere ben spiegate e devono avere margini integri. Inoltre l’esemplare deve mostrare un adeguato stato di nutrizione: un addome incavato e profili ossei in vista indicano che l’esemplare non e’ ben nutrito e quindi va scartato.

COMPRARE ON LINE

– l’acqusito on line o comunque a distanza e’ ancora piu’ rischioso in quanto non si ha la possibilita’ di esaminare con i propri occhi lo stato di salute del pesce da acquistare. In questo caso e’ consigliabile rivolgersi a negozianti di comprovata affidabilita’ e farsi inviare immagini e video dettagliati degli esemplari da acquistare. 

E POI?

All’arrivo i pesci vanno quarantenati se devono essere immessi in una vasca che contiene gia’ altri esemplari e comunque osservati attentamente per valutare eventuali problematiche legate alla loro salute.

In caso di dubbi consiglio di rivolgersi ad un medico esperto di medicina dei pesci e di non provare terapie senza una reale base diagnostica e con posologie di cui non e’ possibile verificare la fonte bibliografica. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: